Comunicati stampa

Aumentano ricavi e utili semestrali della Banca CIC

21 agosto 2018

Nel primo semestre 2018 la Banca CIC ha registrato una fortissima crescita, realizzando un risultato complessivo pari a 68 milioni di CHF (+9,8%) e un utile di 15 milioni di CHF (+12,1%). Ciò malgrado il notevole aumento degli altri costi di esercizio (+38,4%) dovuto a diversi progetti strategici.

La Banca CIC incrementa notevolmente quota di mercato e utile

17 aprile 2018

Nel 2017 la Banca CIC, istituto finanziario per l'imprenditoria, ha fatto registrare ricavi record pari a 128,5 milioni di CHF e ha aumentato l’utile del 30,7% realizzando così, per sette anni consecutivi, un netto incremento dell’utile e della quota di mercato nel settore principale dei servizi a imprese e imprenditori. Nei prossimi anni la Banca CIC punta ad ampliare ulteriormente la propria posizione di «banca flessibile» sul mercato svizzero.

La Banca CIC consolida il proprio posizionamento e lancia una nuova immagine

17 aprile 2018

La Banca CIC ha affinato la propria identità di marchio, presentandosi con un’immagine moderna, quella di una banca flessibile al servizio di aziende, imprenditori e privati con esigenze finanziarie complesse che negli anni a venire intende ampliare la propria posizione sul mercato svizzera.

La Banque CIC (Suisse) sostiene KulturLegi nell’integrazione sociale delle persone colpite da povertà

2 novembre 2017

La Banque CIC (Suisse) finanzia per tre anni la KulturLegi Svizzera della Caritas, che permette alle persone sulla soglia della povertà di prendere parte alla vita sociale e culturale. Nel 2017 e 2018 l’attenzione è incentrata sui genitori soli e le famiglie numerose.

La Banque CIC (Suisse) si espande e apre una succursale a San Gallo

31 agosto 2017

Il 1° settembre 2017 la Banque CIC (Suisse) apre la sua nona sede a San Gallo. Prosegue la crescita della banca per l’imprenditoria, ora presente anche nella Svizzera orientale, regione economicamente attiva e attraente. La direzione della succursale è affidata al sangallese Franz Osterwalder, che vanta una profonda esperienza nel ramo bancario.

Chiusura semestrale della Banque CIC (Suisse) – Crescita sostenuta delle operazioni d’investimento

17 agosto 2017

Nel primo semestre 2017 la Banque CIC (Suisse) è cresciuta considerevolmente, conseguendo un incremento dell’8% del risultato complessivo, attestatosi a 62 milioni di CHF. Le operazioni d’investimento hanno registrato un andamento particolarmente positivo, con una crescita netta dei nuovi fondi superiore a 1,4 miliardi di CHF su base annua. L’utile semestrale di 13 milioni di CHF è notevolmente superiore al risultato dell’anno precedente.

Chiusura d’esercizio 2016 all’insegna del successo

6 aprile 2017

La Banque CIC (Suisse) ha aumentato il proprio utile portandolo a 17,9 milioni di CHF e presentando così un’eccezionale chiusura d’esercizio 2016. La Banca ha considerevolmente ampliato la propria base di clientela fatta di imprese e imprenditori svizzeri e ha ricevuto un afflusso netto di nuovi fondi pari a 1,2 miliardi di CHF. In un contesto caratterizzato da grandi incertezze, la Banca ha continuato a crescere, incrementare in maniera significativa la propria redditività e conquistare sempre nuove quote di mercato.

La Banque CIC (Suisse) cresce costantemente e aumenta l'utile

15 aprile 2016

Con un utile annuale di CHF 9,2 milioni (+45%) la Banque CIC (Suisse) ha ottenuto un eccellente risultato nel suo 106° esercizio. Grazie alla sua coerenza strategica come banca privata tra le banche universali, la Banque CIC (Suisse) ha proseguito la sua crescita costante, ampliando ancora una volta la propria clientela del 10%. La banca ha inoltre registrato un afflusso netto di nuovi capitali pari a CHF 826,7 milioni.

Per la prima volta in Svizzera la quota di coloro che risparmiano nel pilastro 3a sale a oltre il 50%

23 ottobre 2015

Nel 2015 più della metà dei cittadini svizzeri risparmia versando contributi nel pilastro 3a della previdenza individuale. Si tratta di un aumento del 16% rispetto a tre anni fa. Per il capitale nel pilastro 3a gli svizzeri tedeschi e le donne preferiscono la soluzione bancaria. La maggior parte degli svizzeri non conosce il tasso d'interesse applicato agli averi del pilastro 3a. I risparmiatori più giovani cominciano a versare molto prima dei loro genitori e nonni nella previdenza individuale, ma sono molto più restii a investire in titoli nell’ambito del pilastro 3a. In Svizzera il risparmio tramite titoli resta una modalità generalmente poco utilizzata. Queste e altre informazioni sono emerse dal secondo studio sulla previdenza individuale nel pilastro 3a condotto dall’istituto di ricerca Demoscope su mandato della Banque CIC (Suisse).

La Banque CIC (Suisse) rafforza la propria posizione in Ticino con un nuovo responsabile

16 luglio 2015

La Banque CIC (Suisse), presente dal 1997 con una sede a Lugano, ha nominato Philippe Dieffenbacher (53 anni) nuovo responsabile della sede di Lugano dal 1° maggio 2015. Specialista di provata esperienza nel settore bancario, avrà il compito di curare – insieme con il suo esperto team attuale – l'ulteriore potenziamento e lo sviluppo dell'area di mercato ticinese. In tal modo la Banque CIC (Suisse) rafforza ulteriormente la propria posizione nella regione. Obiettivo della Banque CIC (Suisse) è ampliare il portafoglio di clienti tenendo conto dei bisogni locali e rendere la propria gamma di servizi e prestazioni ancor meglio accessibile alle imprese e agli imprenditori ticinesi.

La Banque CIC (Suisse) si impegna a favore delle persone ipovedenti

29 luglio 2015

La Banque CIC (Suisse) sostiene l'Unione centrale svizzera per il bene dei ciechi nello sviluppo di un orologio da polso parlante.

La Banque CIC (Suisse) incrementa gli utili e acquisisce nuovi clienti

9 aprile 2015

Nel suo 105º esercizio la Banque CIC (Suisse) ha registrato un andamento positivo dei propri affari. Malgrado il contesto difficile, la Banque CIC (Suisse) è riuscita ad acquisire, oltre a nuovi clienti privati, soprattutto imprenditori e imprese, registrando un aumento dei fondi della clientela pari a CHF 626 milioni (+22,6%) e dei prestiti alla clientela pari a CHF 365 milioni (+7,8%). Mentre il totale di bilancio ha subito un incremento complessivo di oltre il 15%, l'utile annuo della Banque CIC (Suisse) è aumentato di ben il 19%, attestandosi a CHF 6,35 milioni. La Banque CIC (Suisse) ha assunto ulteriori collaboratori e creato nuovi posti di lavoro per continuare il proprio percorso di crescita in Svizzera e investire nel futuro.